Home PageGuide per MusicistiMicrofono per Cantare

Microfono per Cantare – Come scelgo?

Scegliere il microfono per cantare non è affatto cosa semplice, non a caso amiamo scrivere queste brevi (alcune neanche troppo in realtà) guide utili per aiutarti a scegliere.

Innanzitutto è bene specificare come la scelta del microfono per cantare ricada necessariamente, nella stragrande maggioranza dei casi quantomeno, sul microfono dinamico e non sul microfono a condensatore.

Meglio così, in realtà: il microfono dinamico è più semplice da utilizzare, meno sensibile, non necessita di phantom power.

Insomma, è una scelta quasi dovuta, ma che si tramuta anche in comodità extra per il cantante, che vuole pensare (giustamente, aggiungo) solo a cantare, senza dover litigare col tecnico del suono (quante volte ti è capitato? A me tantissime!).

Prima di iniziare, sappi che ti proporrò solo microfoni dinamici a cavo, non wireless, perchè migliori per rapporto qualità prezzo.

Switch On / Off

Molti preferiscono il microfono con l’interrutore, in realtà non vorrei mai cantare davanti a migliaia di persone e spegnere inavvertitamente il microfono con cui sto cantando.

Risposta in frequenza del microfono per cantare

Assicurati che la risposta in frequenza sia estesa: uniforme e lineare dalle basse fino alle alte frequenze.

Robustezza, affidabilità, durata

Acquistare un microfono di qualità ti garantirà non solo qualità sonora, importante, ma anche tenuta e durabilità, altri aspetti fondamentali.

Ecco alcuni ottimi microfoni per cantare ai Live

Il nostro consiglio non può che ricadere sul best seller, lo Shure SM58, usato dalla stragrande maggioranza di cantanti al mondo, in situazione Live ma anche in studio, dove la sua versatilità è davvero molto apprezzata.

 

Lascia un Commento